Consigli per installare in maniera ottimale il trattamento dell’acqua!

Consigli per installare in maniera ottimale il trattamento dell’acqua!

   03/02/2020 13:15:21    0 Commenti

Consigli per installare il trattamento dell’acqua

Il sistema di trattamento dell’acqua può essere un elemento primordiale ma a volte anche il più difficile da installare. Prendiamo per esempio una piscina trattata con una produzione di cloro tramite elettrolisi, supportata da un regolatore pH e ORP: sono solo 3 apparecchi da installare, ma includono più di 9 elementi da aggiungere alla vostra installazione.

Per installare un sistema di trattamento dell’acqua, vi raccomandiamo di ricorrere ad un professionista. Nel caso in cui vogliate installare voi stessi l’apparecchiatura, vi consigliamo di seguire bene le istruzioni riportate sul manuale, che è fondamentale per garantire l'efficacia dei dispositivi.

Dove installare l’elettrolizzatore salino?

Nel nostro esempio, lavoriamo su un’installazione con un sistema di produzione di cloro tramite elettrolizzatore salino. Essendo l’elemento centrale della vostra installazione, gli altri dispositivi saranno posizionati in base all’elettrolizzatore salino, in particolare la cella d’elettrolisi.

Installazione in linea o by-pass?

La prima questione da definire è che tipo di installazione utilizzare: un linea o by-pass. Tranne nei casi in cui non sia possibile, si consiglia l'installazione in bypass. Questa installazione consiste nel fare una deviazione sui tubi in cui installare una cella elettrolitica. Lo consigliamo per motivi pratici. In effetti, per la manutenzione e lo svernamento della vostra cella elettrolitica, è più facile tagliare la fornitura d'acqua ad una parte dell'impianto piuttosto che sull'intero sistema.

Dove installare il sensore di flusso?

Il sensore di flusso va posizionato sempre prima della cella elettrolitica. In effetti, grazie al sensore di flusso, l’elettrolizzatore sa quando può inviare corrente alla cella per produrre cloro. In un’installazione by-pass il sensore di flusso va posizionato prima della deviazione perché, se il rivelatore è posizionato prima derivazione, può indicare che c'è corrente nel sistema principale mentre nel tubo che si è chiuso. In questo modo l'elettrolizzatore produce il cloro anche nell’acqua stagnante.

Regolatore e analizzatore? Come posizionarli?

Questi dispositivi, per garantire un efficace trattamento delle acque, devono essere posizionati dopo la cella elettrolitica. Per un regolatore di pH, ci sono due elementi da installare: il sensore pH e l'iniettore di soluzione acida o basica. Per l’analizzatore di ORP, c’è solo una sonda ORP da installare. Dove dovrebbero essere posizionati? Le sonde PH e Redox sono i primi elementi da posizionare nel sistema di trattamento dell'acqua. Sono collocati dopo l'unità di filtrazione (filtro e pompa) e prima del sensore di flusso. Di solito sono fissati prima del bypass. Per quanto riguarda l’iniettore della soluzione acida o basica, collegato alla pompa dosatrice del dispositivo, esso deve essere posizionato per ultimo nell'impianto, dopo la cella di elettrolisi. Questo vale anche per l'iniettore collegato all’ Oxeo (regolatore ORP). Dopo aver completato il posizionamento dei vari elementi da installare, torneremo in un prossimo articolo sull’installazione più precisa dei dispositivi.

Condividi questo messaggio :